l'insediamento

L'insediamento del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi di Caserta

Finalmente si è insediato il nuovo CCRR di Caserta, dopo anni di assenza, benché istituito come organo cittadino da oltre un decennio, l'Amministrazione ha inteso ridare questa importante opportunità ai giovani e giovanissimi cittadini accogliendo la proposta de L'isola di Arturo ONLUS e lavorando con le scuole in un percorso, senz'altro educativo, che ha visto impegnati i ragazzi degli Istituti Pubblici delle Primarie e Secondarie di primo grado del territorio (purtroppo non tutti...) e che ha visto il suo momento finale nella seduta di insediamento svolta nella Sala Consiliare alla presenza del Presidente del Consiglio, del Vice Sindaco, dell'Assessore di riferimento e di alcuni Consiglieri Comunali.

Su proposta della nostra Cooperativa si è voluta scegliere la data del 20 Novembre per la cerimonia; quest'anno ricorre il trentesimo anniversario della Convenzione dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza che appunto veniva firmata il 20 Novembre 1989, e allora quale miglior giorno per insediare un organismo che ha come principale finalità il perseguimento di uno di quei Diritti sanciti dalla Carta

Il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi è una delle principali attività che dà voce ai ragazzi rivendicando il loro Diritto all'ASCOLTO e alla PARTECIPAZIONE.

A stigmatizzare l'importanza del momento, e della giornata, è intervenuto alla cerimonia di insediamento il Garante dell'Infanzia e Adolescenza della Regione Campania Prof. Giuseppe Scialla il cui intervento ci fa piacere riportare nella clip che segue

 

 

Dallo scorso mercoledi 20 Novembre a tutti gli effetti il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi è attivo sul territorio di Caserta, l'operatività parte da domani giovedi 28 con un incontro organizzativo in cui si individueranno i gruppi di lavoro che potranno elaborare le proposte, che scaturiscano anche dalle proposte che tutta la platea 9-13enne delle scuole casertane, da inoltrare ai loro "colleghi" adulti affinché si intraprendano percorsi e progetti che vedano i più piccoli protagonisti.

Noi saremo al loro fianco e ci faremo tramite con le istituzioni e la cittadinanza tutta.

Informazioni aggiuntive