argomento del giorno

 

spaziosociale

Torna attuale il tema del riconoscimento di paternità/maternità "doppia", cioè la possibilità di una coppia omosessuale di adottare/procreare* dei figli per completare la propria famiglia

famiglia istituzionalizzata in Italia, finalmente, lo scorso anno con la legge Cirinnà (Legge 20 maggio 2016, n. 76) che appunto ha introdotto le Unioni Civili (termine adottato per indicare il matrimonio tra persone, formalmente, dello stesso sesso) e ha reso possibile che tali coppie si possano considerare famiglia.

il passo successivo, quello della possibilità di adottare/procreare* dei figli, non è stato ancora del tutto estrinsecato e normato. In questi giorni  a Trento  la Corte d’appello ha riconosciuto a due padri il diritto di essere entrambi genitori dei due gemelli nati in Canada grazie a una maternità surrogata.

E' a tale tipo di "artifizio" che ci riferiamo con l'asterisco posto sulla parola procreare sopra utilizzata, non vogliamo ergerci a giudici morali esprimendo le nostre perplessità su tale tipo di operazione (troppi interrogativi sullo sfruttamento di donne che per bisogno si offrono per portare a termine una maternità surrogata e tante altre problematiche di ordine etico e sociale), vogliamo però riproporre il nostro articolo sul concetto di famiglia redatto in occasione del convegno organizzato nell'aprile del 2016 sul tema e in particolare riproporre all'attenzione di chi vorrà leggerci le opinioni dei ragazzi da noi intervistati su tale tema.

Dare voce e spazio e soprattutto attenzione ai più giovani è la filosofia di fondo de L'isola di Arturo, convinti che tanto si può ricevere dalle loro idee e dai loro pensieri.

per questo rimandiamo al seguente link

 

Informazioni aggiuntive